Trasformazione di monocamera con cucinino in bilocale casa vacanze

Sono questi gli “interventi Cara Casa”, quelli che ci piace consigliare e realizzare: funzionalità e valore dell’immobile hanno fatto un bel passo in avanti!
Si è reso necessario demolire tutti i tramezzi preesistenti e dividere una finestra a due battenti in due finestre a un’anta sola (senza modifiche in facciata), ma quello che fu un monolocale con un cucinino è ora un comodo bivano di soggiorno, camera matrimoniale, disimpegno/antibagno, servizi (con finestra!). Certo, la camera non è enorme, ma svolge egregiamente la sua funzione. Il transito da soggiorno a camera avviene per il tramite di un disimpegno a lato del quale si collocano: 1) sulla destra, un antibagno aperto, con composizione in muratura (top Luserna e sottostante armadiatura realizzata su misura; 2) sulla sinistra, ovviamente chiuso dalla sua porta, il bagno (dotato di wc, bidet, doccia, lavatrice, e finestra!).

Criticità trovate
1. per garantire una finestra al bagno, è necessario ripartire una finestra a due ante in due finestre ad un’anta, con operazione priva di impatti in facciata
2. l’antibagno disimpegno rimane l’unico ambiente senza luci naturali

Soluzioni adottate
1. nel rifare il serramento, si è previsto un listello verticale in corrispondenza della tramezza in muratura realizzata per suddividere l’ambiente prima unico. Così, le due ante prima parte dell’unica finestra del living (con bagno cieco!) sono state destinate, rispettivamente, una al bagno, l’altra al soggiorno. Il tutto, naturalmente, nel pieno rispetto del rapporto di aeroilluminazione (il famoso “1:8”)
2. un inserto in vetrocemento e la porta vetrata (vetro latteo o opalino) garantiscono un minimo di luce naturale anche al disimpegno

 

Il risultato

Vuoi avere maggiori informazioni
su questo immobile?